Scalda i motori la Salernitana Femminile 1970 di scena domenica nella prima del campionato di Serie A2. Le granata, inserite in questa stagione targata 2022-2023 nel girone C del torneo a carattere nazionale, domenica alle ore 16:00, al Pala Aliperti di Marigliano (Na), esordiranno sul parquet della Woman Napoli. “Ripartiamo dal gruppo dello scorso anno come fortemente voluto da tutti -ammette il tecnico Massimiliano Lanteri- devo fare un plauso alla società per l’operato fatto nelle settimane scorse”.

“Per quanto mi riguarda -continua il tecnico- arrivo a questa nuova stagione dopo un periodo di conoscenza con un gruppo che ha ben figurato nella passata annata. Credo che sulla base solida dello scorso campionato sia stato giusto proseguire su questo percorso integrando un paio di pedine”. Tra poche ore lo start ufficiale della nova annata sul quale mister Lanteri chiosa: “Finalmente, mancava l’adrenalina della partita e tutte le emozioni che solo l’attesa della gara ti può regalare. Arriviamo da un periodo di amichevoli e da un’ottima preparazione dove – aggiunge il coach – abbiamo cercato di inserire delle variabili al nostro gioco senza però snaturare la nostra identità. Ho visto tanto impegno da parte delle ragazze e sono soddisfatto del lavoro svolto”.

L’attenzione poi si sposta sulla sfida di domenica sulla quale il tecnico granata non ha dubbi: “Il sorteggio non c’è stato amico. Loro, per esperienza e per tasso tecnico, sono una delle squadre candidate a primeggiare in questo girone. Si tratta di un derby che in quanto tale avrà il suo fascino, andremo lì con la consapevolezza di sapere cosa fare”. La chiusura, invece, è sullo stato di forma della truppa granata: “Valuteremo la condizione di un paio di giocatrici che sono in dubbio per la trasferta. Nota lieta aver recuperato dalla prima gara Alessandra Lisanti, out per tutto lo scorso campionato”.


Christian Vitale
Ufficio Stampa Salernitana 1970