Terzo posto, nel girone D di Serie B, a -3 dalla vetta con lo scontro diretto in casa domenica. Momento d’oro per la Salernitana Femminile 1970 che, forte della storica qualificazione alla Coppa Italia, si prepara alla gara interna contro la capolista CMB.

In casa granata in vista del match contro le fortissime lucane a parlare è stata Enrica Giugliano che apre con la vittoria sul Team Scaletta: “La gara con lo Scaletta l’avevamo preparata lavorando bene durante tutta la settimana e seguendo le indicazioni di mister Lanteri. È stata una gara ad alta intensità fin da subito, sapevamo che potevamo giocarcela e volevamo far bene per conquistare l’accesso alla Coppa Italia. Siamo state sfortunate per i due goal che sono arrivati da due palle inattive, ma non ci siamo demoralizzate perché sono cose che possono capitare in questo sport, siamo rimaste in partita senza perdere la pazienza. La rete del 2-1 ci ha portato nello spogliatoio con maggiore consapevolezza e tranquillità, infatti nell’intervallo abbiamo sistemato le cose che non andavano e siamo entrate in campo per fare il nostro gioco”.

La classe ’97 sulla parte iniziale di stagione: “Sono estremamente orgogliosa e felice di questo avvio positivo in campionato. Siamo una squadra giovane, una squadra che ogni settimana si impegna lavorando duramente. Questa qualificazione in Coppa Italia con tre turni di anticipo, è soltanto il riconoscimento di quanto fatto finora, grazie all’impegno di tutti a partire dallo Staff fino a noi calcettiste, nessuno escluso. Tendo a rimarcare l’importanza del Prof. Picardi che ci sta permettendo di dare il massimo fisicamente in campo; con un’ottima preparazione alle spalle è innegabile raggiungere risultati del genere”.

Domenica big match interno: “Domenica affronteremo in casa la capolista CMB. Mi aspetto una partita coraggiosa, senza timore, che sicuramente presenterà delle difficoltà per il valore delle calcettiste che ci troviamo di fronte. Sono sicura che scenderemo in campo per dare tutto e giocarci la nostra partita. È fondamentale in settimana prepararla nel migliore dei modi per ridurre il margine di errori, per ora pensiamo a fare del nostro meglio concentrate e unite”.

CMB da affrontare dopo le gare con Irpinia e Woman Napoli: “Le partite contro Irpinia e Woman Napoli sono state caratterizzate da nostri errori che, ovviamente, con squadre del genere si pagano a caro prezzo. Abbiamo visto più volte entrambe le partite per capire dove migliorare, acquisendo anche quel poco di buono che c’è stato. Questo tipo di match, come quello che andremo ad affrontare domenica, sono sfide dove bisogna mettercela tutta per portare a casa un buon risultato, quindi testa bassa e impegno, sono fiduciosa. Io e le mie compagne abbiamo un unico obiettivo”.

Ufficio Stampa Salernitana