Equilibrio, è questa la parola d’ordine che ha decretato la fine dell’incontro di vertice del girone B di A2. Gara intensa, bella e ricca di gol, 6 le reti per parte che regalano ai numerosi spettatori sugli spalti divertimento e colpi di scena. Per la Sabina Lazio, in campo dai primi minuti: Nicoletta, Cinti, Ceccobelli, De Santis e Agostino.

PRIMO TEMPO – Sono proprio gli ospiti a portarsi in vantaggio con Ceccobelli che sigla la prima delle numerose reti del match. Il vantaggio dura pochi minuti, La 10 Soccer è abile a sfruttare un calcio d’angolo con Perelli che impatta bene la sfera riuscendo a levare le ragnatele dell’incrocio dei pali. Tutto da rifare. Un minuto più tardi le padrone di casa raddoppiano con Fossi e nei minuti finali del primo tempo gonfiano di nuovo la rete con Jessica. Ceccobelli non ci sta e accorcia nuovamente le marcature riaprendo la partita. Sul finale le ragazze di mister Vannini dilagano approfittando di un rimpallo sfortunato trasformatosi in autorete e una ripartenza in contropiede finalizzata da Galluzzi.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo la Sabina suona la carica e con carattere riagguanta una partita che molti credevano conclusa. La prima rete della ribalta è siglata Stuppino seguita poi, un giro di lancette più tardi, dalla cavalcata di De Santis che sulla fascia non perdona “seccando” il portiere avversario nell’angolo basso. Mastalli sigla il 6 a 4 per le padrone di casa che però non riescono a gioire per molto, per il nuovo doppio vantaggio acquisito, infatti, Stuppino e Agostino chiudono definitivamente i giochi riportando il match sul pari ripristinando il corretto equilibrio della gara.

PROSSIMO IMPEGNO – Un punto importante conquistato in casa della capolista per le ragazze di mister Calabria, che dovranno far tesoro degli spunti del match e iniziare la settimana concentrate in vista della prossima giornata di campionato in casa contro la Shardana Futsal.


Ufficio Stampa Sabina Lazio
*foto: Giada Giacomini