Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Royal, che nel primo tempo ha dovuto faticare un po’ prima di sbloccarla al cospetto di un Napoli che ha dimostrato di non meritare l’ultimo posto in classifica.

Di Kale, doppietta di Saraniti e Di Piazza il poker che ha griffato la vittoria finale della Royal. Domenica prossima riposo per la Royal che invece giocherà martedì sera 12 febbraio a Breganze, in cerca anche in Veneto di punti salvezza. 

Ecco le parole di mister Carnuccio a fine gara: “Nel primo tempo abbiamo avuto troppa fretta nello sbloccarla ed in questi casi la precipitazione non ci aiuta. Poi gradualmente la squadra si è tranquillizzata, cercando di giocare con semplicità e così è arrivato il vantaggio di Kale. Nella ripresa poi siamo rientrare con eguale determinazione ma con meno frenesia ed i risultati si sono visti. In crescita? La squadra mi segue ed i progressi sono ben visibili. Bisognerà sempre avere l’argento vivo addosso e lottare su ogni campo col massimo impegno. La qual cosa faremo martedì a Breganze: ormai non conta il nome dell’avversario, avremo anche lì massimo rispetto ma dovremo fare punti ovunque”.

Contenta a fine gara l’ottima Di Piazza, in graduale crescita e domani attesa da un altro esame, ma universitario: “È una vittoria importante: ogni gara non si presenta mai facile e così è stato contro Napoli. Forse all’inizio eravamo un po’ contratte ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Ovviamente non molliamo nulla e da martedì ci concentreremo per la trasferta di Breganze per cercare di fare punti”.

(Fonte Ufficio Stampa Royal Team Lamezia)