Il Royal Team Lamezia ricomincia a correre… In Campionato riparte la corsa alla vetta della classifica, con il Napoli primo a tre punti di distacco ma con due gare in più sul tabellino rispetto alla formazione calabrese.

La stagione del Lamezia riparte dalla gara in casa del Fulgor Octajano. Di questo e di molto altro parliamo con Sharon Losurdo, 21 reti per lei fino ad oggi, bomber del Royal a 7 reti dallo score della passata stagione.

Hai visto da vicino la Coppa. Quanto ti è mancato non partecipare ad una manifestazione come quella di Bari?

“Come ogni anno vado a vedere le Final Eight di serie A perché penso sia un occasione di vedere giocatrici di altissimo livello. Come l’anno scorso, mi ha impressionato ancora di più Peque del Cagliari… E magari imparare qualcosa da queste ottime squadre. Non aver partecipato fa tanta rabbia anche perché non ho visto un bel Martina, anzi, molto ridotto e con acciacchi e il risultato parla chiaro”

Ricomincia il campionato ed è ora di tornare a pensare agli avversari della stagione. Quanta voglia avete di riprendervi la prima posizione?

“La voglia di prenderci la prima posizione è tanta; anche sapendo che il Napoli ha due partite in più, siamo noi che non dobbiamo più sbagliare. Sono sette le partite, contando anche la Coppa, dal ritorno della pausa natalizia e abbiamo raccolto 3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte: sicuramente qualcosa ci sta mancando, a differenza di tutto il girone di andata. Ma ora basta, dobbiamo concentrarci su noi stesse e decidere di avere determinazione e fame di vittorie”

Cosa pensi del Fulgor che sarà il vostro prossimo avversario?

“Il Fulgor è una formazione neo promossa ma ciò non vuol dire che non possa metterci in difficoltà. Ripeto, dipende tutto da noi, non voglio sbilanciarmi ma dobbiamo preparare la nostra partita e affrontarlo come un ottimo avversario, senza paura!”