Dopo essere salita sull’ottovolante a Casagiove contro lo Spartak Caserta, disputando una gara più che positiva e soddisfacente per mister Giorgi, la Royal Team Lamezia è pronta a ospitare tra le mura amiche il secondo derby stagionale.

LE PREMESSE – La squadra biancoverde ospiterà domenica pomeriggio la Sangiovannese in un derby con il pronostico decisamente in proprio favore ma, un derby è sempre un derby ed è quindi consigliabile non mollare la presa in fatto di concentrazione e approccio alla gara come fatto nelle partite fin qui disputate. La squadra del presidente Mazzocca ha nel mirino la testa della classifica, distante un solo punto, che potrebbe momentaneamente essere a suo appannaggio visto che in questa giornata riposerà l’Irpinia attuale leader del torneo. Tre punti importanti, al di là dell’avversario che darebbero una ulteriore iniezione di fiducia per una lotta al vertice che non è per nulla scontata e in cui qualche outsider sta facendo un pensierino. Tre punti per presentarsi al meglio all’importante banco di prova della settimana successiva, quando le royaline dovranno recarsi sul campo della Futsal Wolves Napoli che, senza la giornata di riposo, sarebbe lì a condividere il primo posto con l’Irpinia. Se la lotta al vertice entra nel vivo non si possono dilapidare punti per cui anche contro la Sangiovannese le ragazze dovranno dare il massimo senza risparmiarsi; sul campo si affronteranno l’attuale migliore attacco contro l’attuale peggior attacco che dà l’idea della classifica delle due squadre protagoniste con obiettivi opposti.

CALENDI – In Sala Stampa uno dei volti nuovi di questa stagione delle biancoverdi: Veronica Calendi. “Certamente a Caserta non abbiamo fatto la nostra miglior partita ma il risultato ci sta tutto se non di più. Siamo riuscite comunque a trarre il meglio anche da situazioni non proprio favorevoli”. Così giudica la prestazione di domenica scorsa in cui è riuscita anche ad andare in gol. “In quel momento ho pensato a dove poteva arrivare il pallone e mi ci sono buttata quasi a occhi chiusi ed è andata bene”. Una Royal che viaggia a vele spiegate con un segreto così svelato da Veronica: “Si è creato un gruppo fantastico dentro il campo con le ragazze e fuori con la dirigenza, questa può essere la nostra forza in più”. Domenica il secondo derby della stagione con pronostico tutto per voi: “Mai dire mai e la palla è rotonda, quindi serve la giusta concentrazione e scendere in campo con la testa. Certo abbiamo qualche assenza importante, ma credo che stiamo sopperendo nella maniera giusta all’assenza di Lorena che per noi è un baluardo difensivo”.

LE ULTIMISSIME – Per affrontare la formazione silana mister Giorgi si affiderà a: Fakaros e Toledo tra i pali, Aliotta, Marin, Ferreira, Angotti, Perri, De Sarro, Capuano, Arzente e Calendi con Martinez che probabilmente siederà in panchina per dare supporto alle compagne. La direzione della gara in programma al PalaSparti alle ore 15.30 è stata affidata ai Sigg. Andrea De Luca e Rosy Sansostri di Paola con Davide Muranelli di Catanzaro al cronometro.

Ufficio Stampa Royal Team Lamezia