È arrivato il momento di muoversi per la Royal Team Lamezia che dopo il roboante esordio al PalaSparti, deve recarsi in Campania per inaugurare le trasferte della stagione.

LE PREMESSE – La formazione biancoverde deve mettersi in pullman per raggiungere Ariano Irpino dove affronterà la formazione locale in quello che possiamo definire il primo vero incontro di cartello della stagione. Quello della formazione irpina è un roster di primissimo piano e in molti, addetti ai lavori, lo accreditano per il successo finale del girone, insieme ad altre 2/3 squadre, salvo sorprese di qualche outsider. La squadra del presidente Mazzocca ha tanta voglia di misurarsi in campo dopo tanto lavoro fatto dall’inizio di settembre a oggi. Trovare controprova in campo degli insegnamenti di mister Giorgi è fondamentale per capire le prospettive future della stagione. Certo è una gara importante, forse arrivata troppo presto per i team, e nessuna vorrà tirarsi indietro e dare tutto sul campo per uno scontro tra due team che hanno un buon roster, in grado di giocarsi le partite con tutte le altre co-protagoniste del torneo. Chiaramente non sarà una gara semplice per il gruppo biancoverde che in questa settimana, a dir la verità anche nella precedente, ha trovato difficoltà logistiche per gli allenamenti a causa del rifacimento di una parte del parquet del PalaSparti. Ma dove non arrivano, eventualmente, le gambe c’è bisogno della testa per dimostrare a sé stesse e alle altre il proprio valore; un aspetto fondamentale su cui mister Giorgi ha lavorato fin dall’inizio cercando di trarre il meglio di ognuna sul campo non solo dal punto di vista tecnico. Al termine dell’ultimo allenamento settimanale mister Giorgi ha deciso di portare ad Ariano Irpino tutto il gruppo e deciderà le dodici che scenderanno in campo nel pre-gara, segno eloquente di voler comunque tenere il gruppo sempre unito. La gara di Ariano Irpino avrà inizio alle ore 16.30 seguendo le direttive covid emanate dalla Divisione, in ogni caso ci sarà la diretta streaming per consentire ai supporter di seguire comunque le ragazze nel loro impegno. La direzione della gara è stata affidata ai Sigg. Antonio Crescenzo di Salerno e Ugo Ciccarelli di Napoli con Roberto Solimini di Napoli al cronometro.

Ufficio Stampa Royal Team Lamezia