Finisce 6-2 per il Bitonto, Rovigo Orange che ci prova con voglia e cuore anche in terra pugliese, ma non riesce a evitare l’ennesima sconfitta. Già mercoledì sera le Orange, potranno andare alla ricerca della prima vittoria in campionato, nel derby veneto contro l’Audace Verona

PRIMO TEMPO – Parte subito forte il Bitonto con una buona occasioni per Renatinha, ma Nagy si oppone, passa un 1’ e Luciléila trova il gol con grande conclusione all’incrocio dei pali. Ci prova Rovigo ma la conclusione di Iturriaga esce di poco, mentre quella di Pereira scalda le mani a Castagnaro. Raddoppio di Renatinha che prima si vede respingere la conclusione in corner da Nagy, ma dal quale trova il gol, complice l’intervento non impeccabile del portiere Orange. Espulsione per l’estremo difensore del Bitonto Castagnaro, il Rovigo in superiorità numerica ci prova, ma la conclusione di Buzignani trova la grande deviazione di Tempesta. Ancora Bitonto con la conclusione di Renatinha ma Nagy compie un miracolo.

SECONDO TEMPO – Parte il secondo tempo ed è ancora il Bitonto a creare le azioni più pericolose e con Renatinha trova anche il terzo gol assist di Pernazza. Il Rovigo ci prova ancora, ma è sfortunato con la conclusione di Tonon che finisce sul palo. Altro gol del Bitonto con Luciléila dopo la grande giocata di Diana Santos, ma qualche minuto più tardi il Rovigo riesce a trovare il gol del 4-1 con Saraniti e a un minuto dalla fine anche il sigillo di Milena prima del 6-2 finale firmato da Lucileila prima e Diana Santos dopo.

BITONTO-ROVIGO ORANGE 6-2 (2-0 p.t.)
BITONTO: Castagnaro, Santos, Cenedese, Renatinha, Lucileia, Nicoletti, Pezzolla, Divincenzo, Mansueto, Pernazza, Errico, Tempesta. All. Marzuoli
ROVIGO ORANGE: Nagy, Iturriaga, Saraniti, Pereira, Buzignani, Gasparini, Othmani, Lorrai, Tonon, Dayane, Grandi, Gava. All. Cossio
MARCATRICI: 3’01” p.t. Lucileia (B), 12’37” Renatinha (B), 5’24” s.t. Renatinha (B), 11’09” Lucileia (B), 12’37” Saraniti (R), 19′ Gasparini (R), 19’29” Lucileia (B), 19’59” Santos (B)
AMMONITE: Buzignani (R)
ESPULSE: al 13’46” del p.t. Castagnaro (B)
ARBITRI: Luca Di Battista (Avezzano), Vincenzo Cannistrà (Catanzaro) CRONO: Saverio Carone (Bari)


Ufficio Stampa Rovigo Orange
*foto: Bitonto