Tutto pronto per il derby della sesta giornata di Serie A2 tra Pol. 1980 e Virtus Romagna, che scenderanno in campo per darsi battaglia domani alle 16:00. Le virtussine arrivano dal brutto stop interno di sabato scorso contro il Santu Predu, che è passato alla prima stagionale al Flaminio per 3-2, al termine di una partita in cui le romagnole non sono state in grado di capitalizzare l’enorme mole di gioco creata e le occasioni prodotte specialmente nella ripresa.

IMBRIANI – La voglia di riscatto ora è tanta. L’obiettivo della squadra allenata da Alessandra Imbriani è quello di riprendere immediatamente il cammino di questa stagione, che fino a sette giorni fa era costituito unicamente da vittorie. “Non esiste partita migliore che un derby per rifarci della sconfitta con il Santu Predu”, dichiara con decisione la coach virtussina. Poi prosegue: “La sconfitta si riesce a metabolizzare meglio se si ha davanti un obiettivo a breve termine che stimola in questo modo. Le ragazze vogliono tornare immediatamente alla vittoria, per dimostrare che quello della settimana scorsa è stato unicamente un incidente di percorso e nulla di più. Le sconfitte sono importanti quanto le vittorie, ti danno la possibilità di capire a che punto sei e su cosa devi lavorare”. Il mantra è ripartire dunque dagli sbagli commessi, comprenderli e lavorare per migliorarsi: “Abbiamo capito i nostri errori e questa è la cosa più importante. Quando ci si trova a gestire queste situazioni, occorre analizzare il perché e il come è arrivata una sconfitta, dopodiché trovare subito la strada per ripartire. Con serenità, tranquillità e umiltà, come deve fare una vera squadra”. Nel lavoro svolto durante gli allenamenti, Imbriani ha visto una squadra pronta, che ha voglia di ritrovare immediatamente i tre punti: “In settimana abbiamo lavorato bene per preparare al meglio questo match così sentito. Le ragazze non vedono l’ora di scendere in campo: vogliono una vittoria per riprendere il cammino che aveva sin qui contraddistinto il nostro percorso in questo campionato”.

Michelangelo Bachetti
Ufficio Stampa Femminile Virtus Romagna