La Virtus Romagna di mister Massimiliano Spada chiude il 2023 con una sconfitta per 7-3 in casa del Mediterranea, vera schiacciasassi del girone che sin qui in campionato ha sempre vinto. Questa sconfitta, che arriva al termine di una striscia da 5 vittorie consecutive, rende un po’ amara questa chiusura di anno, specialmente perché una sconfitta arrivata al termine di un match dalle due facce. Dopo un primo tempo distratto, che ha permesso al Mediterranea di prendere il largo, le virtussine sono scese in campo con un gran secondo tempo, dove hanno alzato i ritmi e accorciato le distanze.

Il mister biancorosso, Massimiliano Spada, tuttavia – e anche comprensibilmente – non è soddisfatto del risultato finale: “La partita di domenica è stata durissima, abbiamo affrontato una corazzata alla quale però abbiamo fatto anche diversi regali in anticipo rispetto a Natale. Quando affronti delle avversarie così forti, occorre essere impeccabili”.

Poi aggiunge: “Il primo tempo, purtroppo, non l’abbiamo affrontato nel modo giusto. Ma nella ripresa, invece, ce la siamo giocata, aumentando ritmo ed energia. Non siamo riusciti a esprimere in partita ciò che avevamo provato negli allenamenti e questo ci sprona a continuare a migliorare. Avremmo voluto chiudere l’anno in modo diverso, ma sapevamo che questo era un impegno particolarmente provante”.

Il tecnico biancorosso allarga poi lo sguardo su quello che sono stati questi mesi passati sulla panchina della Virtus: “In questa prima parte della stagione mi sono trovato benissimo, sia con lo staff che con le giocatrici, sto crescendo insieme a loro e lavorare con tutto il gruppo della Virtus è appagante”. Spada prosegue: “Non posso neanche lamentarmi del percorso sin qui intrapreso in campionato, vedo tanti e importanti progressi da parte di tutti. Da questa esperienza mi sto già portando via tante emozioni positive e bei ricordi”.

La Virtus chiude dunque questo 2023 con 18 punti in classifica, a contatto con la zona playoff insieme ad altre quattro squadre tutte racchiuse nel giro di soli 3 punti: “Ora vogliamo chiudere il girone di andata al meglio, con una vittoria, per ottenere così il pass per accedere alla fase finale di Coppa. Il match di domenica 7 gennaio è cerchiato rosso sul calendario”. Infine, mister Spada conclude: “Torneremo nel 2024 con la voglia di scendere in campo con determinazione e fame di vittorie. Il primo obiettivo della nostra stagione è ancora a nostra portata e vogliamo andare a prendercelo”.

Michelangelo Bachetti
Ufficio Stampa Virtus Romagna