Parte con il piede giusto la Virtus Romagna nel suo cammino in questa stagione di Serie A2, con una importante e piena vittoria in casa del Bagnolo per 5-2.

PRIMO TEMPO – Le ragazze di Imbriani scendono in campo con il piglio giusto. Tuttavia, da una brutta disattenzione difensiva viene scaturito il gol del vantaggio delle padrone di casa, con Faragò che ruba palla dai piedi di una virtussina a pochi metri da Faccani e insacca agevolmente. La Virtus non ci sta e prova immediatamente a reagire, ma Falcioni è sfortunata e colpisce un clamoroso palo da ottima posizione. Il gol, però, è nell’aria e arriva poco dopo sugli sviluppi di uno schema da corner, con Mencaccini che impatta splendidamente il pallone mandandolo sotto al sette con una conclusione mancina formidabile. Le ospiti continuano a spingere e raddoppiano, ancora una volta con il proprio capitano Mencaccini. Il Bagnolo è in bambola e fatica a reagire: Berti illumina il gioco e serve a Silvia Guidi un assist al bacio, è il gol del momentaneo 3-1. Pochi minuti prima dell’intervallo, le giocatrici di Imbriani prendono ulteriormente il largo segnando anche il quarto gol di frazione. Questa volta è Berti ad andare in gol, grazie a una bella azione di recupero che la lancia a tu per tu con il portiere dove non può sbagliare.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la Virtus mantiene il pallino del gioco, controllando maggiormente i ritmi. Berti segna un altro gol portando a due il bottino personale, una rete scaturita da un rapido recupero palla della virtussina che approfitta della porta avversaria sguarnita dopo l’ingresso in campo del portiere di movimento. L’ultima importante occasione della partita è opera però delle padrone di casa, che concludono la partita con un bel gol su punizione di Iemmi.

GUIDI – Al termine dell’incontro ha parlato Silvia Guidi, autrice di una grandissima prestazione e di un gol. Una prestazione, quella sua personale e della squadra, convincente e di buon auspicio per il proseguo della stagione. “La vittoria di oggi – ha commentato Silvia – ci dà sicuramente ulteriore fiducia nelle nostre qualità. Oggi era importante vincere per iniziare nel migliore dei modi un campionato che si preannuncia molto combattuto”. Silvia ha poi aggiunto: “Stiamo lavorando sodo per migliorare il nostro gioco e raggiungere i nostri obbiettivi. La pausa ci sarà comoda per recuperare tutte le infortunate ed essere ancora più competitive: cercheremo di arrivare il più in alto possibile e dimostrare tutto il nostro valore. Personalmente quello che posso dire è che cercherò di dare il massimo di partita in partita”.

Michelangelo Bachetti
Ufficio Stampa Femminile Virtus Romagna