Tutto pronto per la ventesima giornata di Serie A2, la Virtus Romagna si prepara ad affrontare in terra torinese l’Academy Torino Futsal domani alle 16.00. Una partita importante per le romagnole, a sole tre giornate dalla fine della stagione regolare, per mantenere il secondo posto e conservare così la possibilità di avere ai playoff il vantaggio del fattore casa. Dall’altra parte il Torino vuole assolutamente i tre punti per continuare a credere nel sogno playoff, visto che si trova al momento sesta con due punti di ritardo sull’Arzachena quinto.

IMBRIANI –
Sarà una trasferta lunga, insidiosa, ma la Virtus ha un solo obiettivo in testa da qui alla fine: la vittoria. “Da domani fino a fine stagione incontreremo tutte squadre che stanno lottando per qualcosa”, commenta coach Imbriani: “Saranno tre partite complicate a partire dal Torino e due di queste le giocheremo fuori casa, su campi molto piccoli”. Imbriani poi aggiunge: “Siamo pronte per questo rush finale, il nostro obiettivo è mantenere il secondo posto per giocare i playoff in casa, non vogliamo perdere, anzi vogliamo giocare al massimo queste sfide che ci restano. Anche in settimana stiamo lavorando per continuarci a migliorare, sotto l’aspetto del possesso palla, del lavoro di squadra, ci stiamo concentrando molto sulla fase realizzativa, senza tralasciare mai la fase difensiva e il fondamento del nostro modo di stare in campo: avere un gioco corale”. Infine, Imbriani conclude, analizzando il match di domani: “Il Torino è una squadra importante, con elementi validi e di esperienza. Il loro è un campo piccolo e all’inizio faremo sicuramente fatica a trovare gli spazi giusti, ma questo non ci può far pensare che in campo avremo il privilegio di poter contare su una fase di studio ampia: sarà una battaglia sin dai primi istanti del match. Vogliamo i tre punti e siamo pronte per andarli a conquistare”.


Michelangelo Bachetti
Ufficio Stampa Femminile Virtus Romagna