La Virtus Romagna domina anche il derby con la Polisportiva 1980 vincendo per 5-1 e allunga la propria striscia di vittorie consecutive a cinque. Una vittoria piena, arrivata al termine di un match gestito ottimamente da parte delle giocatrici di mister Spada, che hanno dimostrato di essere in un ottimo periodo di forma. Le virtussine arrivano così nel migliore dei modi ad affrontare nella prossima giornata la capolista Mediterranea, autentica schiacciasassi del girone che sin qui ha conosciuto solo il sapore della vittoria in questo campionato.

La virtussina Alessia Lombardelli, riguardo alla schiacciante vittoria nel derby di domenica scorsa, commenta: “Abbiamo approcciato bene il match sin dai primi minuti dell’incontro, siamo state aggressiva nella maniera corretta: volevamo portare a casa il risultato a tutti i costi, sia per il valore del derby che per poter continuare la nostra serie di risultati positivi”. Poi aggiunge: “Siamo in un buon periodo, stiamo andando bene e i risultati ci danno fiducia. Anche nelle partite che si erano messe male, noi non abbiamo mai mollato e siamo riuscite spesso a riprenderle. Ogni domenica la classifica cambia, attualmente siamo in diverse squadre a pari punti, quindi non si poteva e non si doveva sbagliare”.

Lombardelli poi allarga lo sguardo sulla stagione sin qui disputata da lei, dalla squadra e sul rapporto con l’ambiente: “Mi trovo bene sia con il coaching staff, che si è messo da subito a disposizione rompendo quella sorta di barriera che spesso si crea inizialmente, sia con le nuove compagne di squadra, che si sono integrate sin dal primo giorno”. Infine, conclude: “Ovviamente questo è un anno di grandi cambiamenti, quindi serve tempo. Ma i risultati si vedono già e tutte noi abbiamo voglia di fare sempre meglio”.

Michelangelo Bachetti
Ufficio Stampa Virtus Romagna