La Virtus Romagna è pronta a sfidare al Minipalazzetto di Cesena, a causa dell’indisponibilità del Flaminio, il Futsal Sidicina Cremisi domani alle 16. Le romagnole devono ritrovare i tre punti. Sin qui è stato un campionato particolare, pieno di insidie e di ostacoli. La sconfitta della settimana scorsa, di misura per 1-0 sul campo dell’Atletico Chiaravalle, ha portato delle scorie all’interno del gruppo e domani sarà importantissimo anche per questo ritrovare la vittoria.

IMBRIANI – Imbriani e le virtussine dovranno ancora fare a meno di capitan Mencaccini, che continua a migliorare ma risulta ancora indisponibile. “Questa squadra verrà fuori da questo periodo”, commenta la coach virtussina: “Io credo fortemente in questo gruppo”. L’allenatrice virtussina poi aggiunge: “Siamo la stessa squadra che il 6 giugno scorso si è giocata fino ai tempi supplementari la promozione in Serie A contro Molfetta. Siamo un gruppo forte. Bisogna avere pazienza e continuare a lavorare: le difficoltà esistono per essere superate e sono certa che raccoglieremo i frutti del lavoro che stiamo facendo”. Imbriani, proseguendo sull’analisi del periodo che la squadra sta vivendo, commenta: “In queste settimane ci siamo confrontate, sappiamo su cosa dobbiamo migliorare, come il lavoro che dobbiamo fare in zona di finalizzazione. Stiamo lavorando con grande intensità, dobbiamo continuare su questa strada. La sfida di domani ci mette di fronte ad una squadra che ha tanta fame di vittoria e dovremo stare molto attente. Noi dobbiamo continuare a perseguire i nostri obiettivi”.

Michelangelo Bachetti
Ufficio Stampa Femminile Virtus Romagna