La prima gara del 2024 non regala sorrisi al Real Statte che cade per 5-4 contro il Leverano. Niente da fare per le ioniche nonostante il grande impegno di tutte le 8 ragazze a referto. Rossoblù che partono con Vinci, Convertino, Girardi, Conte, D’Ippolito.

LA GARA – Le padrone di casa al via con Presicce, Iaia, Muci, Bergamo, Mingolla. Partono meglio le leccesi che piazzano un triplo vantaggio grazie alla doppietta di Bergamo e gol di Iaia. Ma le ioniche non demordono e con una doppietta di Convertino riescono a tornare in partita. Sul finale di prima frazione ancora una doppietta, questa volta di Mingolla, permette al Leverano di chiudere in vantaggio per 5-2. Nella ripresa prima Girardi e poi De Leonardis riescono a accorciare mancando però il guizzo finale per poter realizzare la rete del pari.

LABONIA – Questo il commento di Concetta Labonia che ha così commentato la gara. “Le ragazze hanno fatto una bella partita nel complesso, siamo stati sfortunati in alcuni episodi. Anche in questo match abbiamo creato tanto ma è mancata la capacità di realizzare quelle reti utili a vincere questa partita. Il gruppo c’è: aver rimontato ha dimostrato che abbiamo fatto tanta strada, ma dobbiamo ancora migliorare. L’unica medicina è il lavoro”.

Ufficio Stampa Real Statte