E’ tra le ragazze prodigio del futsal calabrese, già convocata l’anno scorso in Nazionale Under 17 in vari raduni e tornei a testimonianza delle sue innegabili qualità tecniche: lei si chiama Carmen Nasso ed è il quinto ingaggio per la Royal Team Lamezia.

Professione laterale, è nata a Cinquefrondi, ora risiede a Taurianova, ed a marzo scorso ha compiuto 18 anni. Dunque un altro prospetto dal sicuro avvenire per la squadra del presidente Mazzocca dopo quelli di Furno e Di Piazza.

“Il Futsal è una passione nata quando avevo 5 anni – racconta Carmen Nasso -, ho iniziato a giocare con le giovanili maschili, poi sono passata al femminile col Cittanova, e dopo un’esperienza nelle giovanili della Pro Reggina eccomi allo Sporting Locri, dove quest’anno ho giocato per la terza stagione consecutiva, facendo due anni nella cantera locrese e poi ho esordito in prima squadra. Dopo questa lunga esperienza con lo Sporting, sono passata in A2 con la Futsal Reggio: purtroppo non è andata nei migliori dei modi, però credo di essermi messa in gioco anche lì, assieme alle mie ex compagne di squadra, nonostante la retrocessione”. Anche l’azzurro per la giovane Nasso essendo stata “convocata varie volte in Nazionale Under 17, oltre ad aver partecipato al torneo Uefa dove mi sono messa in gioco anche lì dimostrando le mie capacità. È stata un’esperienza bellissima che non pensavo mai di farne parte e di provarla sulla mia pelle”, dice contenta Nasso che riconosce i meriti del Ct azzurro: “All’inizio non avevo molta fiducia nelle mie possibilità, poi iniziando a giocare e grazie anche allo staff ed a mister Menichelli, ho preso fiducia nei miei mezzi, e sono contenta di quello che ho mostrato. Ho dato me tutta me stessa nei vari raduni ma certamente non voglio fermarmi qui”.

Ed eccoci dunque alla Royal Team Lamezia: “Ho sentito parlare tanto e bene della Royal, anche se mi sono concentrata soprattutto sulle mie varie esperienze non conoscendo molto degli altri tornei. La squadra lametina questa stagione sarà la mia seconda esperienza in serie A, sicuramente sarà un ambiente positivo e sono certa di trovarmi bene e di sentirmi a casa anche qui come lo sono stata nello Sporting per 4 anni. I miei propositi? In primis far bene, giocare e divertirmi insieme alle mie nuove compagne; e ovviamente vincere e portare dei punti a casa, perché credo che abbiamo tutte le carte in regola per poterlo fare. Saprò essere più esauriente dopo le prime settimane a Lamezia, quando vivrò direttamente il mio nuovo ambiente, compreso – conclude Carmen Nasso – quello dei tifosi di cui ho sentito parlare benissimo”.

Nasso è dunque il quinto arrivo per la Royal dopo quelli di Kalè, Saraniti, Furno e Di Piazza, oltre alle riconferme di Fragola e De Sarro. Già in questa settimana si attendono altri due arrivi che daranno una fisionomia chiara della nuova Royal che a fine mese si appresterà ad iniziare il ritiro precampionato.

(fonte ufficio stampa lamezia)