Primo importante acquisto in vista della stagione nazionale in A2 che attende l’Atletic Club Taranto. La compagine ionica ingaggia un pivot argentino con il fiuto del gol. Si tratta di Yamila Garcia, che ha giocato dodici anni in serie A con il Racing Club di Buenos Aires. L’atleta firma con le rossoblu un contratto annuale.

“L’esperienza argentina è stata lunga ed intensa. Ho condiviso lo spogliatoio con Tina Chiesa, Pina Gomez e tante altre. Poi – racconta Yamila Garcia – nella precedente stagione, sono arrivata in Italia, al Fasano. Per motivi personali l’esperienza si è conclusa a dicembre ma la passione per il futsal, è rimasta intatta. Mister Latartara mi ha convinto con il suo entusiasmo. Il progetto mi piace, c’è voglia di far bene e c’è serietà, professionalità. Grazie alla società per la fiducia che mi sta dando. Cercherò di essere un riferimento per lo spogliatoio, di stemperare le pressioni, perché per fare bene serve tranquillità. Ricorderò alle matricole che la cosa più importante resta divertirsi, la gioia che ti dà correre dietro al pallone. Poi se si vince meglio ancora e se si perde c’è sempre da imparare e crescere insieme”.

“C’è grande soddisfazione per questo nuovo acquisto. È un elemento forte, che sono sicuro ci darà una grossa mano in questo salto in A2 – commenta il presidente dell’Atletic Club Taranto, Mimmo Aiello – e gran parte del merito dell’operazione va attribuito al nostro direttore sportivo, Emanuele Viva. Sono certo poi, che con la competenza e professionalità di mister Latartara, questa ragazza darà il meglio nell’arco della stagione. L’arrivo di Yamila Garcia è il primo tassello. Speriamo di completare la rosa con alcune conferme, che ci saranno a breve, e qualche altro innesto”.