Dopo la sconfitta della scorsa settimana, la PMB Roma punta al riscatto contro le siciliane del Castellammare, gara valida per la settima giornata di campionato. Tre punti sarebbero importantissimi per la compagine romana, sia per morale che per la classifica. Ci avviciniamo alla sfida con Martina Lijoi.

Allora Martina, venite dalla sconfitta con la Best…

“Siamo una squadra giovane, stiamo cercando ancora di assemblare il nostro gioco e quello del mister. Cerchiamo sempre di affrontare le partite al meglio e giocare sempre un ottimo primo tempo: domenica siamo calate fisicamente nella ripresa e questo ci ha buttato giù mentalmente, ma nel complesso è stata un’ottima partita e siamo soddisfatte di aver fatto prevalere il nostro gioco”.

Ora sfiderete il Castellammare, squadra ostica: che partita ti aspetti da parte vostra?

“Domenica mi aspetto una grande vittoria per sbloccarci come squadra. Stiamo lavorando sempre meglio settimana dopo settimana, il Castellammare si sta rivelando una buona squadra sotto tanti punti di vista, ma siamo decise a vincere”.

Questo è il tuo secondo anno alla PMB. Cosa ti ha spinto a sposare di nuovo il progetto?

“L’anno scorso è stato un anno difficile. Ho deciso di rimanere per riscattarmi e per crescere sempre di più mentalmente e fisicamente, con l’aiuto della squadra e del mister”.

Cosa ti auguri personalmente per questa stagione?

“Sto crescendo sempre di più tatticamente e tecnicamente, sono soddisfatta del lavoro che sto facendo e spero di migliorarmi sempre di più, lavorando sempre al meglio”.

Valentina Pochesci