Seconda vittoria e salvezza conquistata. Il Bisceglie rimane (con merito) in Serie A grazie alla manita rifilata al Grisignano. Già all’andata le pugliesi avevano messo un bel pezzo di salvezza in cassaforte, forti dell’8-4. Oggi è arrivata la conferma, merito di una squadra forte che ha giocato alla grande la prima parte di stagione. Il calo nel girone di ritorno probabilmente era fisiologico, ma la squadra di Ventura ha dato del filo da torcere a tutte le avversarie, senza paura.

Doppiette per Gariuolo e Pereira, protagoniste assolute della stagione del Bisceglie. L’autogol di Bernardelle è un po’ lo specchio invece della stagione del Grisignano, che nel complesso ha disputato una grande stagione, forse senza dare abbastanza continuità. Ora Iturriaga e compagne dovranno attendere l’esito del playoff di A2 tra Molfetta e Audace per sapere con chi giocarsi l’ultimo posto per la massima serie.