Quattro punti in due gare ravvicinate è il bottino del Pescara al rientro da Lugo. Ma se la gara col Bisceglie non è stata mai in discussione, quella infrasettimanale col Granzette è una vittoria sfumata che porta le biancazzurre a lavorare con ancora più assiduità su alcuni aspetti.

BOUTIMAH – “Due dei tre gol subiti nella ripresa sono arrivati in superiorità numerica da parte loro – analizza il match Sara Boutimah – ma sono state comunque molto brave perché recuperare da un 3-0 non è facile per nessuno. Nel primo tempo ci hanno aspettate, poi sono salite a prenderci e lì è mancata un po’ di lucidità da parte nostra, come se non fossimo mai davvero rientrate in campo”. Nonostante il rallentamento in campionato, quello di Boutimah è un ottimo momento personale in cui le tre reti delle ultime due partite si sommano alle tre che hanno fatto di lei la “Pichichi” di Lugo, confermando quanto di buono fatto l’anno scorso con il titolo di miglior realizzatrice tra le italiane. “Pur essendo un pivot, non do mai per scontato nessun gol realizzato ed è chiaro che mi faccia piacere continuare a segnare. Più che a una mia gratificazione, però, penso al bene della squadra: se la doppietta fosse bastata per i tre punti, ora riuscirei a goderne a pieno. Così rimane una gioia a metà, ma stiamo lavorando per arrivare a fare sempre meglio. Voglio arrivare lontano con questa squadra e voglio farlo dando il massimo contributo possibile”. Ora l’Athena Sassari per l’ultima gara di campionato del 2021, poi la tanto attesa Supercoppa al PalaBadiali. “Contro le sarde non sarà facile e dovremo anche fare a meno di Rozo, ma – come dico sempre – il principale avversario del Pescara è il Pescara. E questo vale ancora di più per quanto riguarda la gara secca col Falconara: dovremo usare la testa già nel riscaldamento e tenere alta l’attenzione fino alla sirena. Vedendo gli ultimi risultato, durante la gara potrebbe succedere davvero di tutto, ma alla fine il trofeo andrà a chi avrà sbagliato meno”.

Ufficio Stampa Pescara
*foto: MLamas.SPORTS