Domenica 13 aprile torna finalmente il campionato femminile di Serie A2 dopo una sosta di un mese. Per il Pero, terzo in classifica con 32 punti, il ritorno in campo propone subito uno scontro diretto per il podio al PalaFlaminio di Rimini sul campo della Virtus Romagna, seconda con un punto di vantaggio.

Che avversario è il Romagna?
Battaia:
È una squadra che merita il posto che occupa in classifica – afferma il tecnico del Pero Alessio Battaia – perché lavora da tre anni con lo stesso allenatore e sta facendo un percorso importante. Per questo è un avversario tra le più difficili da affrontare, perché è molto ben organizzato. Li abbiamo già affrontati due volte in questa stagione e siamo migliorati nella seconda occasione in Coppa Italia, quando abbiamo pareggiato. Per questo dobbiamo giocarci le nostre armi senza paura.

Come vi siete preparati durante la sosta?
B:
Abbiamo cercato in queste tre settimane soprattutto di riposare a livello mentale, perché è stata una stagione pesante e molto lunga. Per cui abbiamo cercato soprattutto di recuperare le forze in vista dello sprint finale, dove proveremo a ottenere il massimo e di non trascurare nessun dettaglio, perché quella con il Romagna è una sorta di finale per il secondo posto. Abbiamo avuto tempo per preparare questa gara che è un test importante per capire a che punto siamo.

Ufficio Stampa Santu Predu