Un nuovo vento caldo, un meraviglioso tramonto, una nuova e futura hit estiva, ma la solita aria magica della domenica pomeriggio. Il Bitonto scopre di essere ancora più bello di quanto già fosse e in una delle gare migliori della stagione batte 3-0 lo Statte e consolida il terzo posto in classifica a quota 42 punti. Una vittoria stupenda, condotta in porto grazie alle reti di Pernazza, Cenedese e Diana Santos e grazie alle parate sensazionali nella ripresa di Gabi Tardelli. Tre punti e una prestazione straordinaria che permettono al Bitonto di presentarsi nel migliore dei modi alla sfida di Coppa Italia di giovedì contro il TikiTaka Planet Francavilla.

PRIMO TEMPO – Orfano dell’infortunata Luciléia, mister Marcio Santos sceglie di partire col cinque composto da Tardelli, Diana Santos, Cenedese, Othmani e Pernazza. Dopo le prime avanzate dello Statte al secondo il Bitonto sfiora due volte il gol, prima con Diana Santos il cui sinistro è deviato in angolo dal portiere e poi con Pernazza che sugli sviluppi dello stesso angolo, centra il palo col destro. Il gol è nell’aria e arriva al terzo con Pernazza che riceve sul secondo palo da Cenedese e in scivolata fa 1-0. Al 4′ Taina serve di petto Othmani che in area calcia alto. Al 6′ Tardelli in un’insolita versione avanzata calcia dal limite ma trova la deviazione in angolo. Il Bitonto continua a premere sull’acceleratore e all’11’ raddoppia con Cenedese che servita sulla destra controlla con la suola e col sinistro manda rasoterra in rete nell’angolino la palla del 2-0 Bitonto. Al 12′ prova a farsi vivo lo Statte col tiro dalla sinistra di Viola che sibila il palo e si spegne sul fondo. Al 15′ ci prova ancora lo Statte con Belam dal limite, ma Tardelli in volo smanaccia e chiude lo specchio della porta. Al 16′ invece, la stessa Tardelli usa corpo e riflessi in uscita bassa per dire di no a Renatinha a tu per tu. Al 18′ il Bitonto ci prova con Taina in spaccata, ma l’estremo ospite in uscita bassa gli nega la gioia del gol. Al 19′ invece, ancora Tardelli alza in angolo il tiro centrale della solita Renatinha. All’intervallo è 2-0 Bitonto.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa Santos non cambia e ripropone lo stesso cinque della prima frazione di gioco. Lo Statte parte bene e al 2′ sfiora la rete con Renatinha su calcio di punizione. Il Bitonto tiene e al 3′ sfiora il tris con Cenedese che rientra sul destro in area di rigore ma calcia centrale. Al 6′ lo Statte si fa più vivo che mai e colpisce la traversa con la botta fi destro di Renatinha in area. Al 9′ doppia occasione Bitonto con Cenedese e Taina Santos, ma il portiere prima e il palo poi, negano il tris al Bitonto. Al 10′ batti e ribatti fra le due squadre: Pernazza non impatta sulla linea di porta, Tardelli è straordinaria su Mansueto a deviare in angolo. Al 12′ Tardelli è semplicemente fuori dalla logica fisica quando a mano aperta nega la rete a Renatinha. Il Bitonto non molla di un centimetro e al 14′ cala il tris con Diana Santos che parte dalle retrovie e a tu per tu col portiere su assist al bacio di Taina fa 3-0 Bitonto. A cinque dalla fine lo Statte si gioca il tutto per tutto col quinto uomo di movimento, ma è sempre e solo Tardelli show e al suono della sirena è 3-0 Bitonto.

Danilo Cappiello
Ufficio Stampa Bitonto C5 Femminile