Non basta un grande primo tempo e una ripresa generosa al CF Pelletterie per uscire dal parquet di Scandicci con un risultato positivo. Ha la meglio il TikiTaka che vince 5-3 al termine di un match divertente e combattuto, deciso dal tasso tecnico di indubbia qualità delle abruzzesi.

LA GARA – Le ragazze di casa disputano un primo tempo ottimo, per impostazione tattica, per ritmo e grinta, limitando al massimo le bocche di fuoco avversarie e creando anche un paio di pericoli. Si va al riposo sullo 0-0 con il CF che però ha speso fisicamente tanto. La ripresa poi inizia subito male, col TikiTaka che passa con Vanin dopo soli 13″ di gioco. La reazione c’è e porta al pareggio di Queiroz al 3° con una bella azione personale. Un’imprecisione difensiva porta Vanin ancora al gol al 7° e questa rete viene accusata dalle locali, che al 10° subiscono l’1-3 con Tampa e al 12° l’1-4 con Cortes. Pamela Presto si gioca la carta del portiere di movimento e al 17° Rivera insacca il 2-4 e la riapre. Purtroppo passano pochi secondi e ancora Vanin, tripletta per lei, infila indisturbata il 5-2. Nel finale Pia Gomez accorcia le distanze chiudendo il match sul 5-3 e rendendo meno vistoso il divario.


Ufficio Stampa Cf Pelletterie