Dopo aver confermato la saracinesca Maria Giovanna Tempesta tra i pali, toccava anche mettere a posto la difesa. E siccome il muro (e che muro) era già presente in casa, era inutile cercarlo altrove. Soprattutto quando ti dà certezze, garanzie e sicurezze al 100 per cento. La Polisportiva, allora, è lieta e orgogliosa di annunciare che Sabrina Papapicco sarà, ancora una volta, un punto fermo della compagine neroverde a disposizione di mister Michele Pannarale.

PAPAPICCO – “Non ci ho pensato più di un secondo ad accettare di restare in questa bellissima realtà – sono le sue parole -, perchè devo davvero tanto a un presidente, Silvano Intini, fin dal primo giorno correttissimo. C’è un progetto stimolante, un allenatore che reputo uno dei migliori sulla piazza e che ringrazio per avermi voluto e di cui ho una grandissima stima, e una squadra costruita tassello per tassello con attenzione e minuziosità. Pronostici? Difficile farli, perché sarà un campionato equilibrato e tiratissimo fino all’ultimo secondo dell’ultima partita. Io, ovviamente, come già fatto l’anno scorso, metterò tutta me stessa per questi meravigliosi colori”.

QUI la fonte.

Ufficio Stampa Polisportiva Bitonto