La partita di andata della semifinale playoff è acqua passata, le biancoscudate sono riuscite a guadagnare un 3-1 in casa contro il Firenze Calcio a 5 e nella gara di ritorno di domenica prossima saranno ospiti della formazione toscana. In un momento della stagione carico di emozioni, quattro chiacchiere con Carmen Pezzolla, che vive pienamente il momento.

PEZZOLLA – “La partita di domenica scorsa è stata tosta sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista mentale. Avevamo un’assenza importante e una giocatrice a mezzo servizio. Dal punto di vista mentale abbiamo affrontato una squadra di grande esperienza, compatta, che si difende molto bene nella sua metà campo. Sapevamo che sarebbe stata una partita in cui dovevamo dettare il ritmo, soprattutto in fase di costruzione del gioco e sapevamo di non poter sbagliare. In dieci anni di futsal è la prima volta che gioco i playoff e devo dire che sono partite diverse rispetto a quelle disputate nel corso del campionato: sono emotivamente più cariche, sono le emozioni più belle che regala questo sport e sono felice di viverle. A livello personale, mi sto godendo il momento e sto cercando di non caricarmi troppa tensione sulle spalle, vivo questa esperienza in modo positivo e penso che sia un pensiero condiviso anche da tutto il gruppo. Domenica prossima ci aspetta una partita importantissima, contro un avversario che ha dimostrato di essere tosto e tenace, e lo andremo ad affrontare in casa sua. Ci sarà da lottare, ma io credo tanto nella mia squadra e sono convinta che andremo lì per fare bene. L’importante sarà uscire dal campo con la consapevolezza di aver dato tutto, senza rimpianti”.
Ufficio Stampa Padova