Con una tripletta nella gara contro il Bisceglie, che però non è servita al Padova per portare a casa i tre punti, la protagonista della settimana è Diala Elia. La giocatrice di origine svedese, ai microfoni biancoscudati, ha fatto un’analisi di questa prima parte di stagione e della scorsa giornata di campionato.

ELIA –
“Abbiamo avuto un inizio di stagione difficile. Il Padova è una squadra neopromossa in Serie A, con tante nuove giocatrici che hanno bisogno di tempo per costruire un’intesa reciproca e di gioco. Inoltre, ho la sensazione che a volte abbiamo giocato bene, ma ci è mancato qualcosa in fase difensiva. Nella scorsa gara contro il Bisceglie, siamo partite bene. Attaccavamo e pressavamo bene e abbiamo fatto la nostra partita all’inizio. Ho fatto i primi 2 gol e poi il Bisceglie ha chiamato un time out. Dopo il time out sono usciti più forti e ci hanno pressato. Abbiamo commesso degli errori ed è diventato un 2-2. Poi sono riuscita a fare il 3-2. Loro continuavano a pressarci e sono state brave a sfruttare le occasioni avute, la partita è così finita sul 3-5”.

Ufficio Stampa Padova