Fracassi riapre il match dopo la rete di Berti; la doppietta di Giulia Lisi lo chiude a favore dell’Olimpus che torna a Roma con una vittoria molto importante in chiave classifica, che le permette di avvicinare Cagliari e Lazio.

A Fano la compagine di mister Lelli si impone per 1-3, mettendo in campo tutto il suo carattere e torna, così, nella Capitale con tre punti in tasca.

“Secondo me l’atteggiamento della squadra è stato buono; avremmo potuto portarci in vantaggio e chiudere il primo tempo con più sicurezza, dobbiamo concretizzare sicuramente di più. Non abbiamo fatto un’ottima gara, troppe disattenzioni ma oggi i tre punti erano troppo importanti”.

Queste le parole di capitan Lisi a fine match. Secondo lei l’elemento chiave nel cambio di marcia dell’Olimpus è stato tutto nel carattere: “La consapevolezza nei nostri mezzi e la determinazione nell’afferrare il risultato. Questo non è un campo facile e se abbassi la guardia loro possono farti male, sono brave a ripartire”.

Giornata importante per Giulia Lisi anche in termini di tabellino, visti i due goal messi a segno, uno per tempo:  “Andare a rete è sempre una bella sensazione e con l’infortunio alle spalle ancora di più; nonostante una prestazione non eccellente, sono contenta e spero di dare maggiore continuità”.

Veniamo ora al prossimo match: l’Olimpus avrà un’altra trasferta, contro il Royal Team Lamezia, vittorioso oggi contro la Lazio: “Hanno fatto un grosso risultato oggi, a dimostrazione che questo è un campionato per nulla scontato. Sarà molto combattuta, lavoreremo tutta la settimana per arrivare al meglio”.

(fonte ufficio stampa olimpus)