Giulia Domenichetti non lascia ma raddoppia, assicurando anche quest’anno il suo impegno con la maglia del Montesilvano. Ambiente sano non si cambia: questo il concetto alla base di tutte le conferme arrivate fino a questo momento, ma nel caso della marchigiana c’è anche qualcosa in più.

“L’uscita di scena contro la Ternana è stato uno dei finali più amari della mia carriera, la mia esperienza al Montesilvano non poteva assolutamente finire in questo modo. Essendo arrivata soltanto a dicembre, poi, sento di aver interrotto il mio percorso a metà e di non essermi espressa per quello che posso: andare via sarebbe stata probabilmente la scelta più facile, invece vorrei avere la possibilità di lavorare fin dall’inizio con questo gruppo e riscattarmi anche a livello personale”.

Lavori in corso nel quartier generale biancazzurro che al momento vanta solo rinnovi, ma tra questi – per Domenichetti – c’è già l’acquisto più importante della stagione.
“Il ritorno in campo di Borges sarà il nostro valore aggiunto. Fino a maggio abbiamo dimostrato di avere un grande potenziale e di poter competere a livelli altissimi, ma – chiude Domenichetti – sono sicura che il contributo di Bruna sarà determinante per poterci togliere qualche soddisfazione in più”.

Ufficio Stampa

Foto di Marco Dughetti