La UEFA ha reso noto sia il format che il calendario delle qualificazioni alla prima Coppa del Mondo FIFA di futsal femminile del 2025. Un’edizione che sarà a 16 squadre, con 4 posti riservati alle Nazionali europee. Saranno tre i turni per raggiungere la rassegna iridata: si svolgeranno fra aprile 2024 e aprile 2025 e saranno tutti in modalità di minitorneo in sede unica. Si comincia a maggio (14-19) con il Preliminary Round a cui partecipano le squadre col minor coefficiente del ranking UEFA: le vincitrici dei gironi e all’occorrenza le migliori seconde (il tutto da definire in base alle iscrizioni) accederanno al Main Round. Da sorteggiare il 27 febbraio, questo è il turno in cui entreranno in gioco le Azzurre di Francesca Salvatore che saranno testa di serie: 24 squadre saranno posizionate in 6 gironi da 4, con le vincitrici, ed eventualmente la migliore seconda (qualora il Mondiale sia assegnato a una squadra europea, con l’Italia che è fra le candidate) che passeranno all’Elite Round. Lì, di diritto, in relazione al più alto coefficiente nel ranking, sono già posizionate Spagna e Portogallo, numero 1 e 2 della graduatoria: le 8 squadre saranno a loro volta sorteggiate in due gironi da 4, con le prime 2 di ogni girone che si qualificheranno al Mondiale.

2025 Futsal Women’s World Cup – Confederations slots
Ospitante: 1
AFC: 3
CAF: 2
CONCACAF: 2
CONMEBOL: 3
OFC: 1
UEFA: 4

Ufficio Stampa Divisione C5