Femminile Molfetta contro Stilcasa Costruzioni Falconara a contendersi una grossa fetta di qualificazione diretta in Coppa Italia. Questo lo scenario della sfida del PalaPoli, alle quali le due protagoniste arrivano spinte da venti opposti: contrario quello delle pugliesi, a digiuno di punti dal post-Firenze, decisamente favorevole invece quello delle marchigiane, issatesi con costanza fino al terzo posto della classifica.

QUI MOLFETTA – È la veterana Roxy Ion a fare il punto sul periodo di flessione delle biancorosse. “Sono state tre partite difficili dal punto di vista del morale perché non siamo riuscite a portare neanche un punto a casa, ma – spiega la numero 18 – abbiamo avuto una serie di problematiche dovute agli infortuni di alcune compagne che hanno portato stanchezza generale e poche rotazioni a disposizione. Al contrario nostro, il Falconara è in forma in questo momento e, il fatto che lotti per il nostro stesso obiettivo, renderà questa partita ancora più difficile ed importante per quanto ci riguarda. Come invertire questo trend? Cercheremo di fare il massimo sia questa domenica che la prossima a Verona contro l’Audace: sarà necessario vincere entrambe le gare per lasciarsi alle spalle il Montesilvano”.

QUI STILCASA COSTRUZIONI FALCONARA – Klaudia Kubaszek è la prima polacca ad aver mai militato nella nostra Serie A, categoria che ha seguito con entusiasmo anche mentre era al Rekord Bielsko-Biała. “Tra tutti i campionati, credo che quello italiano sia il più forte ed equilibrato, perciò sono molto felice di poter crescere qui. Approcciamo a questa gara con grande rispetto e facendo il massimo per preparare la partita nel dettaglio: il Molfetta è una rivale temibile come dice la classifica, allo stesso tempo però confidiamo pienamente nel nostro potenziale”. Quello che Klaudia aveva intravisto da avversaria in Champions, proprio nelle Marche, ora trova conferma in ogni allenamento. “Forse non sarà lo stesso Falconara che ha vinto il titolo europeo, ma lo spirito è quello: squadra e tifosi sono un’unica grande famiglia, e lo dimostra il fatto che in casa non abbiamo mai perso. Domenica non avremo il supporto del PalaBadiali, ma – anche se in trasferta – conosciamo i nostri punti di forza”.

IL RESTO DELLA GIORNATA – Nel resto della decima giornata, la Vip apre le porte alle tricolori del Bitonto (ore 15), alle 16 doppio appuntamento con TikiTaka-Audace Verona e Atletico Foligno-T&T Royal Lamezia. Alle 17, stesso orario di Molfetta-Falconara, c’è anche Pelletterie-Montesilvano. Infine, alle 18, occhi puntati su Lazio-Kick Off. Tutte le gare saranno in diretta su Futsal TV.

Ufficio Stampa Divisione