La vittoria di una settimana fa sulla Soccer Altamura è servita a dare morale, adesso la Femminile Molfetta è a caccia di punti importanti per proiettarsi nelle zone più alte della classifica. Sul parquet del PalaPoli è infatti in programma una sfida fondamentale per il percorso delle biancorosse in questa serie A2 e il match contro la Virtus Cap San Michele è di quelli che possono dare una svolta ad un’intera stagione.

LE ULTIMISSIME – La formazione sammichelina di mister Lombardi ha 7 punti in classifica, frutto delle vittorie su Soccer Altamura e TB Marmi Chiaravalle e del pareggio interno ottenuto sulla Virtus Ciampino, mentre l’unico ko è giunto in casa del Perugia nella prima giornata. Grande ex dell’incontro sarà Giovanna Barile, che in biancorosso ha giocato per ben 49 volte e che nell’ultima stagione ha realizzato 12 gol e 16 assist. Mister Diego Iessi potrò contare sul ritorno dalla squalifica di Pati Ribeirete, con Gelsomino e Castro assenti per infortunio. Le biancorosse, dopo quattro giornate, hanno il miglior attacco con 19 reti segnate e affronteranno la seconda miglior difesa del girone: fondamentale, dunque, sarà l’approccio alla partita e il cinismo sottoporta. La sfida tra Femminile Molfetta e Virtus Cap San Michele è in programma domenica 21 novembre, con fischio d’inizio alle ore 16.00. Sarà possibile accedere al PalaPoli, gratuitamente, previa prenotazione sui canali social del club biancorosso ed esibizione del green pass. Arbitreranno l’incontro Mirel Iordache di Vasto e Giuseppe Costrino di Taranto, mentre al crono ci sarà Sara Sparviero. Diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Femminile Molfetta a partire dalle 15.55.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta