Nuova stagione e nuovo preparatore in casa Futsal Molfetta. Infatti sarà Mauro Gadaleta a dirigere gli allenamenti delle ragazze di mister Iessi. In vista della nuova avventura gli abbiamo rivolto alcune domande.
Mauro benvenuto. Presentati ai tifosi del Futsal Molfetta…
“Mi sono avvicinato al futsal femminile nel 2011 e fino al 2013 ho allenato il Cus Teramo Femminile per i campionati nazionali universitari di calcio a 5. Dal 2013 al 2016 col Real Statte Femminile nella massima categoria ,con la quale ho vinto anche 1 coppa Italia e centrato 2 volte i playoff scudetto e 2 volte le Final eight. Dal 2016 fino a ieri con il Martina Calcio a 5 in A2 con la quale ho conquistato 1 final four di coppa Italia e 1 qualificazione ai playoff”
La preparazione atletica è una delle componenti che permettono alle squadre di fare campionati di vertice. Utilizzi sistemi tradizionali, o hai un segreto…
“Beh credo che la preparazione atletica sia componente fondamentale per poter giocare ad alti livelli, in questo ambito le metodologie di allenamento sono svariate, in quanto ognuno segue la sua linea guida in base alle esperienze avute. Io cerco di variare molto con le tipologie di allenamento in base alla componente che voglio allenare, ho inserito da qualche anno nei miei allenamenti esercizi di Funzionale e di Crossfit con risultati molto positivi; la cosa fondamentale che non deve mai mancare é “la palla”, nei miei allenamenti le giocatrici avranno per gran parte del tempo il pallone sotto i piedi, credo che allenare il binomio fisico/palla produca più beneficio e aiuta a tenere la concentrazione sempre alta”
Conosci buona parte dello staff tecnico. Come intendi integrarti in gruppo che lavora da anni insieme?
“Ho avuto modo di conoscere personalmente lo staff e devo dire che subito c’è stata intesa e complicità, sono stato subito messo a mio agio e mi sono sentito da subito parte di quella ‘famiglia’, mi piace la mentalità di queste persone, mi piace il fatto di come respirano e vivono la passione per il futsal, sono sicuro che insieme lavoreremo più che bene e la mia integrazione arriverà in maniera naturale”
Conosci Gaetano Lisi preparatore dei portieri? Integrerete i vostri metodi per permettere alla squadra di avere performance atletiche di eccellenza?
“Ho avuto modo di conoscere e parlare con Gaetano, é una persona molto capace e preparata, ho seguito e visto i progressi fatti dal parco portieri nella passata stagione quindi non posso che essere soddisfatto di avere nello staff una persona come lui. Di sicuro i nostri saranno allenamenti congiunti e mirati che andranno nello specifico li dove ce ne sarà bisogno”
Tra le atlete allenate in passato, quale segnaleresti alla dirigenza del futsal Molfetta?                                                                                                                     
“Bella domanda, hai deciso quindi di mettermi in difficoltà (..ride)? A parte tutto ci sarebbero almeno 6 o 7 giocatrici che mi vengono in mente, ragazze che ho allenato e a cui mi sento particolarmente legato e che mi piacerebbe un giorno poter ritrovare, qui ritrovo la Colosimo, un fenomeno come poche e la Ricco che ho visto allenarsi fino allo sfinimento… e a me va benissimo così”.
(fonte ufficio stampa molfetta)