Emanuela Dicorato scalda i motori. La biancorossa, dopo un lungo infortunio è tornata in campo per tornare a dire la sua con il Futsal Molfetta. A LadyFutsal ci racconta il momento della squadra pugliese.

Per prima cosa, come stai?

“Personalmente la mia stagione deve ancora cominciare. L’infortunio mi ha un po’ tagliato le gambe a inizio campionato e quindi devo ancora approcciarmi a questo campionato: spero in un girone di ritorno positivo! La squadra sta facendo un grande campionato, il gruppo è bellissimo e questo fa sempre la differenza”.

Uno sguardo all’ultimo turno, cosa vi è mancato con il Manfredonia?

“Con il Manfredonia non ci è mancato niente a livello tattico tecnico, abbiamo patito la stanchezza delle ultime partite che sono state molto dispendiose a livello energetico. le infortunate stanno rientrando piano piano ma la squadra ha sempre risposto bene soprattutto nelle difficoltà”.

Prossima partita col Nuceria. Che Molfetta vedremo?

“Affrontiamo sempre ogni partita con la stessa determinazione e concentrazione, cambiano gli avversari ma noi siamo sempre le stesse. Per noi devono essere tutte finali”.

Che squadre ti stanno sorprendendo?

“Il Noci si conferma una bella squadra come letto sulla carta a inizio campionato. E poi il Futsal Molfetta! Sono orgogliosa della mia squadra perchè stiamo facendo una bellissima stagione”.

Fabio Pochesci