Primo sorriso per il Molfetta. Le ragazze di mister Iessi dopo la sconfitta all’esordio, si riscattano e superano il Futsal Nuceria 4-2. A LadyFutsal, Francesca Colosimo, autrice di una rete, ci racconta l’emozione e il momento biancorosso.

Francesca, prima vittoria stagionale contro il Nuceria. Quanto volevate questi tre punti dopo la sconfitta all’esordio?

“La prima sconfitta ci aveva lasciate tutte con l’amaro in bocca. Ci siamo allenate duramente e volevamo rifarci a tutti i costi. Il nostro obiettivo è quello di migliorarci e diventare una squadra competitiva sotto tutti gli aspetti”.

Domenica hai realizzato un gol, che emozioni hai provato?
“Fare gol per me è sempre una bella sensazione. Per le mie caratteristiche principalmente difensive segnare rappresenta una grande gratificazione: il lavoro di squadra paga e ringrazio le mie compagne per questo”.

Come ti stai trovando a Molfetta?

“Molto bene, è un ambiente dove si lavora nel modo giusto e lo staff è preparato. Con la squadra mi trovo benissimo e penso che pian piano gli ingranaggi si incastreranno sempre meglio”.

Che partita ti aspetti contro la Sangiovannese?

Non conosco questa squadra, ma credo che tutte le partite di questo girone siano ardue. Giocare fuori casa è sempre difficile, dovremo dare il massimo ad ogni partita per raggiungere i nostri obiettivi”.

Fabio Pochesci

Foto di Futsal Molfetta (Facebook)