Dimenticare al più presto la sfortunata partita d’esordio a Lamezia e mettere in cascina i primi tre punti stagionali: questo l’obiettivo in casa Femminile Molfetta in vista del debutto casalingo di domani contro la Futsal Rionero. Castro e compagne affronteranno una squadra in fiducia, reduce dal convincente 9-3 della prima giornata contro il Woman Napoli.

IL PREGARA – Mister Diego Iessi dovrà rinunciare alla squalificata Pedace e a capitan Mazzuoccolo, dall’altra parte occhi puntati su Alina Huchitu, autrice di quattro reti nella vittoria contro il Napoli e sulle ex di turno Monaco e Borraccino. La Femminile Molfetta potrà tornare a contare sull’apporto del sempre caloroso pubblico del PalaPoli: a seguito dell’ultimo DPCM, infatti, è prevista una capienza di 150 spettatori nell’impianto molfettese e sono ancora disponibili gli ultimi posti per assistere alla sfida. Obbligatorio l’uso della mascherina e l’ingresso al palasport entro e non oltre le 15.50. Necessaria la prenotazione sui canali social ufficiali del club. La sfida tra le biancorosse e il Rionero sarà diretta dai signori Vincenzo Buzzacchino e Carlo Palmisano della sezione di Taranto, mentre al crono ci sarà Donato Lamanuzzi.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta