La Femminile Molfetta inizia al meglio il proprio percorso in postseason regolando sul parquet amico del PalaPoli un coriaceo Rionero con il punteggio di 2-0.

PRIMO TEMPO – Partita bloccata in avvio, con le squadre che si studiano. La prima occasione è per Mangafas, poco dopo ci prova senza successo Gelsomino. A 7’ le biancorosse passano in vantaggio: ripartenza di Mezzatesta che serve De Marco in banda, assist al centro e proprio Mezzatesta deposta in rete l’1-0. La reazione ospite non arriva, Gariuolo e De Marco sfiorano il bis, ma al riposo si va sull’1-0.

SECONDO TEMPO – La ripresa segue il copione del primo tempo, Liuzzo è attenta in un paio di occasioni ma al quinto è ancora Mezzatesta a finalizzare al meglio un passaggio di Barile per il raddoppio biancorosso. Mister Portovenero si gioca la carta Mazzaro quinta di movimento, mister Iessi risponde inserendo Barile power play quando le biancorosse sono in possesso palla. Gelsomino colpisce un palo clamoroso dalla propria metà campo, poco dopo è Gariuolo ad andare a centimetri dal tris. Alla sirena finale fa quindi festa la Femminile Molfetta che si qualifica così al secondo turno dei playoff dove la formazione biancorossa affronterà, sempre al PalaPoli, il Lamezia.


Ufficio Stampa Femminile Molfetta