Si chiama Francesca Colosimo l’acquisto dicembrino operato dal Bisceglie Femminile nelle ultime ore prima della chiusura del mercato di riparazione.

Centrale tarantina, classe 1991, Colosimo ha iniziato la sua carriera giocando a calcio a 11. Una passione nata a 4 anni e coltivata sino ai 18. Poi il passaggio del neo acquisto biscegliese al futsal con l’esperienza nelle fila del Martina. Il passo successivo è di quelli belli grossi, Colosimo approda allo Statte di Marzella dove militerà per un biennio. Terminata l’esperienza nella sua terra, Colosimo prima fa ritorno a Martina Franca, poi approda al Futsal Molfetta di Diego Iessi.

Per motivi di lavoro Colosimo ha dovuto lasciare i campi di calcio a cinque per alcuni mesi, ora l’opportunità chiamata Bisceglie Femminile con la vetrina della Serie A: “In carriera ho avuto la fortuna di vivere tante esperienze positive – esordisce Colosimo – tra le quali le Final Eight di Coppa Italia. Non vedo l’ora di tornare e potermi mettere in gioco nuovamente. Il colloquio con il vice presidente Abbattista mi ha convinta a scegliere questa strada, approdando in una squadra che sembra come una famiglia e che spero possa darmi la possibilità di provare nuove emozioni”.

ùSulle prospettive future in maglia nerazzurra Colosimo va con i piedi ben salti per terra: “Ora penso solo ad allenarmi e mettermi a disposizione del mister e delle mie compagne, molte delle quali già conosco e che stimo moltissimo, poi aspetteremo le gare ufficiali per vedere a che punto sono dal punto di vista fisico e quanto dovrò lavorare per mettermi in pari con le altre”.

(fonte ufficio stampa bisceglie)