Nuovo innesto nelle fila della dirigenza della squadra femminile. Renato Menichelli, apprezzato per il lavoro svolto nel corso di questi anni, sposa la causa della S.S. Lazio Calcio a 5, sponda rosa.

“Sono stato davvero contento che la società mi abbia cercato, valutando in maniera favorevole il lavoro svolto sul campo negli ultimi quattro-cinque anni nel mondo del futsal femminile anche assieme a Giovanni Cardone – racconta proprio Renato Menichelli -. Sin da subito mi hanno convinto sia la sincerità delle persone con le quali mi sono confrontato, sia il progetto illustratomi. Da avversario, nelle passate stagioni, ho sempre invidiato la pianificazione e l’organizzazione di questa società e ora trovarmi a farne parte è un orgoglio”.

L’inizio della stagione è ormai alle porte e si stanno delineando i valori in campo, dovuti ai movimenti del futsalmercato: “Tante squadre si sono rinforzate tantissimo ma, purtroppo, assistiamo ancora una volta alla scomparsa di realtà importanti, non ultime quelle di Isolotto e Lazio C5 Femminile: queste sono delle brutte notizie per tutto il movimento”. Un uomo tutto d’un pezzo, pronto per questa nuova sfida: “Ringrazio sicuramente Daniele Chilelli per avermi cercato e per concedermi la possibilità di far vedere chi sono. La stessa cosa vale per Valerio Piersigilli, che mi ha spinto ad accettare questa esperienza. Infine, faccio un in bocca al lupo come genitore e lo rivolgo a mia figlia, che si prenderà un periodo di stand-by dal futsal giocato, essendo entrata in Aeronautica e che avrà tempo e modo di dimostrare il valore dei Menichelli”.

Ufficio Stampa