Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Al termine di una partita sofferta e molto tirata, la Femminile Molfetta si è imposta per 3-1 sul Lamezia, assicurandosi così il passaggio al secondo turno della Coppa Italia di Serie A2.

Mister Diego Iessi deve rinunciare a Tricarico, Patri Jornet e Scommegna, ma recupera Liuzzo e Castro, accolta al suo rientro in campo dopo il lungo infortunio da un boato del tifo molfettese. L’avvio di gara è molto equilibrato, con le due squadre che si studiano senza rischiare troppo. Al 5′ primo squillo di Mezzatesta, ma Radu è decisiva in uscita, mentre dall’altra parte, con De Sarro utilizzata spesso come quinto di movimento, Liuzzo si supera su Valladeres e Primavera. Al 17’58” la Femminile Molfetta passa in vantaggio, con un gran gol dalla lunga distanza di Barbara Mazzuoccolo che sigla l’1-0 con cui si va al riposo.

Il copione della partita non cambia nella ripresa, ma all’ottavo minuto Corrao sfrutta una disattenzione difensiva delle padrone di casa e pareggia i conti su schema da calcio d’angolo. La reazione molfettese non si fa attendere, Radu però è sempre attenta a sventare le minacce di Pedace e compagne. Al 17’42” la partita cambia: ancora Mazzuoccolo, ancora dalla lunga distanza infila la palla all’angolino, facendo esplodere di gioia il PalaPoli. Il Lamezia gioca nuovamente la carta del quinto di movimento, ma un minuto più tardi è sempre Barbara Mazzuoccolo a segnare la sua tripletta personale per il 3-1 finale.

La Femminile Molfetta si qualifica così al secondo turno di Coppa Italia, in programma domenica 2 febbraio, in cui sfiderà il Dona Five Fasano, capace di imporsi per 8-1 sulla Venus Lauria. Domenica prossima, invece, torna al PalaPoli il campionato con la gara contro il Futsal Irpinia.

FEMMINILE MOLFETTA – ROYAL TEAM LAMEZIA 3-1 (1-0 pt)

FEMMINILE MOLFETTA: Liuzzo, Mezzatesta, Castro, Monaco, Barile, Borracino, Mazzuoccolo, Fatiguso, Mangafas, Dicorato, Pedace, Dicuonzo. All. Iessi

ROYAL TEAM LAMEZIA: Radu, Serrano, Primavera, Polizzi, Corrao, Grandinetti, Valladeres, Pozo Moreno, De Sarro, Gualberto. All. Schiavello

MARCATRICI: 17’59” Mazzuoccolo (M), pt; 8’13” Corrao (L), 17’42”, 18’31” Mazzuoccolo (M), st.

Gabriele Pappolla
Addetto Stampa
ASD Femminile Molfetta