Torna alla vittoria il Bisceglie Femminile che espugna il campo di Lamezia superando con un secco 4-0 il Royal Team in occasione della ventiseiesima giornata del campionato di Serie A.

Primo tentativo del match per Di Piazza, poi Primavera sul secondo sfiora palo la palla del vantaggio calabrese. Bisceglie che sblocca il risultato con un gran tiro di Matijevic che al 6’06”, da posizione centrale, insacca all’incrocio dei pali alla destra di Cacciola. Lamezia che non ci sta e con Di Piazza prova la via del pari, ma al suo destro manca la precisione. Matijevic mette al centro una palla che Sergi non devia a rete nel cuore dell’area di rigore. Dalla distanza ci prova Kalè al 16’, ma Oselame blocca sicura. Nel finale di tempo le pugliesi raddoppiano ancora con Matijevic che al 18’57” gira a rete, in area di rigore, un passaggio filtrante di Pegue.

Nell’ultimo minuto le padrone di casa vanno per due volte alla battuta del tiro libero, ma Kalè al primo tentativo manda oltre la traversa, al secondo si fa respingere il tiro da Oselame. Si va negli spogliatoi con il Bisceglie avanti di due reti.

La ripresa parte con il Bisceglie Femminile riversato in avanti alla ricerca del tris, Royal Lamezia che prova in contropiede a fare male a Nicoletti e compagne. Al 4’ Kalè innesca Di Piazza che a tu per tu con Oselame si fa respingere il tiro da posizione ottimale. Il tris arriva direttamente su calcio di punizione al 4’45” con Matijevic che va in gol direttamente da calcio di punizione. Tripletta per l’attaccante croata. Passano pochi minuti e la stessa Matijevic serve di tacco Buzignani chiusa nel momento della battuta a rete. La regista brasiliana si rifà all’8’47” depositando di giustezza a rete un calcio di punizione di Matijevic respinto dalla difesa ma non allontanato nella maniera opportuna.

Le ragazze di mister Carnuccio provano la via del gol ma Corrao dalla corta misura spedisce a lato. Le calabresi insistono ma Primavera si vede negare la gioia del gol dal palo. Nel finale maggior possesso palla da parte calabrese ma il risultato è ormai al sicuro sino alla suono della sirena finale.

Bisceglie che sale a quota 36 punti e sabato 20 aprile ospiterà al PalaDolmen la Lazio.

(fonte ufficio stampa bisceglie)