Masia dal calcio a 11 al futsal con la nuova vita che inizia dal Real Atletico TBM: “Colpita dall’entusiasmo di mister Donzelli”

 

E’ un colpo da 90 quello messo a segno dalla formazione laziale del Real Atletico TBM che si aggiudica le prestazioni sportive di Gioia Masia, difensore che ha fatto la fortuna di molte squadre italiane.

Il grande entusiasmo del mister mi ha colpito, ho scelto il TBM  per la serietà e le ambizioni, – dichiara Gioia Masia ai microfoni di Futsal Live -avevo diverse offerte anche in Elite  ma ho scelto il Real per misurarmi in una squadra molto competitiva.Voglio vincere questa scommessa e andare in serie A con la maglia bianconera”

capture-20160722-225301

CARRIERA – La Masia che arriva dall’ultima stagione ha vinto il campionato di Serie B con il Chieti, è cresciuta nelle file della “magica” Torres dove esordisce in massiama serie nel 1991. In undici stagioni, colleziona 230 presenze segnando 22 reti e vincendo 3 scudetti, 4 Coppe Italia ed una Supercoppa italiana. Si trasferisce poi alla Lazio, dove disputa solo un anno e mezzo (vincendo una Coppa Italia): a dicembre 2003 torna così alla Torres nella sessione di mercato invernale, e vince in due anni altre due Coppa Italia ed un’altra Supercoppa italiana. Nel 2005 si trasferisce in Molise al Bojano, dove resta un solo anno prima di passare alla Roma, che pur in Serie B stava allestendo una squadra capace di riportarla subito in massima serie: vince in due anni prima il campionato di Serie B 2006/07, poi quello di Serie A2 2007/08, diventando anche il capitano delle giallorosse. Con la Roma disputa poi altre tre

Masia conla maglia della Roma
Masia conla maglia della Roma

stagioni (tutte in Serie A), prima di trasferirsi al Tavagnacco, ritrovando così la Champions League, competizione dalla quale mancava dal 2005. Dopo un anno in Friuli, nell’estate del 2012 si trasferisce al Napoli. Con le partenopee disputa una sola stagione, scendendo in campo sempre da titolare 23 volte sulle 30 partite complessive disputate in campionato. Nella mercato estivo si trasferisce in Emilia romagna dove firma per il Riviera di Romagna dopo disputa una sola stagione (2013/2014). Nel luglio 2014 trova un accordo con l’Acese, che disputa il campionato di Serie B. Scendendo in campo 25 volte su 26 incontri con maglia galloblu delle siciliane, contribuisce a ottenere al termine della stagione la storica promozione in Serie A della società ed il suo personale ritorno al campionato di vertice. In Nazionale la centrale ecordisce prima con l’under 20 nel 1994 in Svezia – Italia, mentre l’esordio in Nazionale maggiore avviene il 7 settembre 1995 in Italia-Ungheria 1-0. Partecipa alle fasi finale dell’Europeo 2001 e all’Europeo 2005.

Palmarès

Torres: 1993-94, 1999-2000, 2000-01
Torres: 1991-92, 1994-95, 1999-2000, 2000-01, 2003-04, 2004-05
Lazio: 2002-03
Torres: 2000, 2004
  • Icona Serie A2.png Campionato di Serie A2: 1
Roma: 2007-08
  • Icona Serie B.png Campionato di Serie B: 2
Roma: 2006-07
Acese: 2014-15