Marcella dà una vera e propria scossa al Città di Falconara, impegnato nell’ultima doppia battaglia per conquistare la permanenza in Serie A.

La strada del Falconara si incrocia con quella del Grisignano e la giocatrice non vuole lasciare nulla al caso…

Avete superato il Fasano. Quali sono state le principali difficoltà di questo doppio confronto?

“Il Fasano è una squadra forte, ostica da affrontare perché non si è mai arresa. Credo che la nostra difficoltà principale sia stata controllare l’ansia e non portare il nervosismo in campo”

Ora per voi arriva il Grisignano, una formazione che sta vivendo un momento molto positivo…

“Saranno due partite molto difficili. È il momento decisivo della competizione: dobbiamo fare di più, segnare di più, correre di più, concentrarci di più”

Dov’è che siete maggiormente cresciute in questa finale di stagione?

“Vogliamo davvero aiutare la squadra a uscire da questa situazione. Da parte mia cerco di fare del mio meglio in campo. Voglio concludere la stagione con la sensazione di aver fatto tutto il possibile”

Quanto vi mancherà Lidu Alves?

“Lidu è una bravissima giocatrice, mancherà per la sua qualità, però abbiamo un gruppo dove tutte sono importanti e insieme faremo la differenza”.