Questa settimana parliamo con la giocatrice più in forma del Santu Predu di quest’anno, Valeria Lunesu.

Quest’anno sei un’assoluta novità, partita dopo partita sei cresciuta e stai crescendo sino a essere quasi insostituibile. Sei sicuramente una delle giocatrici più in forma di questa stagione. Come valuti la stagione che stai disputando e qual è secondo te il tuo punto di forza?
Lunesu:
Sono abbastanza soddisfatta della stagione che sto disputando. È il secondo anno in questa serie e grazie al salto di categoria ho avuto modo di imparare diverse cose. Il mio punto di forza? Sicuramente la difesa. Non godo di un’ottima tecnica individuale, osservo molto e provo a leggere in anticipo la giocata.

Domenica sconfitta di misura contro la capolista Vip e domenica prossima altro test importante contro Arzachena. Parlaci di come hai visto la partita domenica e di come poter affrontare domenica l’Arzachena.
L:
La partita contro il Vip sapevamo che sarebbe stata difficile, era importante fare una fase difensiva attenta, con meno errori possibili, per poi provare ad attaccare in ripartenza. Loro sono (e sono state) molto brave nel girar palla, tenere il pallino del gioco e a sfruttare le palle inattive a favore, non per niente sono prime in classifica, ma sono contenta di come abbiamo affrontato e retto la gara. Purtroppo non abbiamo sfruttato al meglio le occasioni avute. Contro l’Arzachena dobbiamo affrontare la partita con la stessa attenzione e determinazione che abbiamo avuto questa domenica. Da quello che ho potuto vedere sono una squadra che a prescindere dal risultato non molla mai, altrettanto dobbiamo fare noi per cercare di portare a casa i 3 punti. Sarà sicuramente una prova e un’altra bella sfida da affrontare.

Qual è la squadra che ti ha colpito di più e qual è la giocatrice che ti ha impressionato di più?
L:
La squadra che mi ha colpito di più di questa stagione è sicuramente il Vip. Ripeto, meritano assolutamente il loro primato in classifica, hanno elementi con una buonissima tecnica individuale e questo le aiuta ad avere quella marcia in più. La giocatrice che più mi ha impressionato, non per niente, gioca proprio in questa squadra, ed è sicuramente Andreia Salvador: tecnica, velocità, facilità di pensiero in qualsiasi giocata. Abbastanza “snervante” averla contro ma un piacere vederla giocare.

Ufficio Stampa Santu Predu