” ̀ ” è con queste parole che Lucilèia ha annunciato la nascita a ́ (cittadina di 80 mila abitanti a circa 50 km dal suo paese di origine, Santo Angelo), di una scuola calcio completamente dedicata alle bambine.

Già impegnata da anni come assistente e coordinatrice di percorsi di “avviamento allo sport”, in collaborazione col preparatore Raffa Rodrigues, ha creato la ” ́ “. La scuola è dedicata esclusivamente alle bambine tra i 7 e i 15 che saranno avviate alla pratica sportiva dapprima come gioco e divertimento e poi, per chi vorrà continuare e ne avrà le capacità, proseguire con l’attività agonistica. Grande attenzione anche a chi meno è fortunata per condizioni sociali o economiche: il 10% delle iscritte è riservato proprio alle bambine con disagio sociale. Le attività partiranno già dal prossimo mese di febbraio e la calcettista del Bitonto, raggiungerà le sue nuove allieve alla fine della stagione agonistica in corso. , .

Ufficio Stampa Bitonto