Lo Spartak Fusaro è incredibilmente senza PalaIlario. Così, dalla mattina alla sera, senza una precisa motivazione e, soprattutto, nessuna comunicazione da parte del comune di San Nicola la Strada.

D’ANDREA – “Il 30 gennaio scorso la protezione civile utilizza la struttura per la distribuzione dei pacchi per i più bisognosi – esordisce il presidente Nicola D’Andrea. Poi, il 18 febbraio, l’amministrazione ci sfratta senza alcuna motivazione legale dal palazzetto, cambiando addirittura i lucchetti. Rimane così una squadra che vanta una compagine femminile in A2 e una compagine di B maschile senza casa. Nessuno risponde alle nostre mail, alle nostre Pec e oggi non vi è traccia dell’esecuzione forzata. È uno scempio quello messo in atto dal sindaco Vito Marotta e l’amministrazione pubblica. Con i Leoni Acerra giocheremo a San Sebastiano e colgo l’occasione per ringraziare la società acerrana per la disponibilità”.

Ufficio Stampa Spartak Caserta