Una convincente Femminile Molfetta si impone 4-1 in casa del Città di Taranto al termine di una partita giocata in modo autoritario.

PRIMO TEMPO – Pronti-via e le ospiti passano in vantaggio con uno schema da corner che libera al tiro Veltrop che non perdona. Le rossoblu provano a reagire, ma al 4’29” una ripartenza molfettese vale lo 0-2: Mangafas ruba palla, passaggio in parallela per Veltrop che sul secondo palo serve Barile che appoggia in rete. Mangafas e Lacirignola sfiorano il tris che arriva all’undicesimo: numero pazzesco di De Marco che si libera dell’avversaria con un tunnel, salta il portiere e deposita lo 0-3 con cui si va al riposo.

SECONDO TEMPO – In avvio di ripresa Sommese con un comodo tap-in riapre il match. Mister Liotino si gioca la carta Calendi quinta di movimento, ma Liuzzo è attenta e para. Una ripartenza letale di De Marco e Mezzatesta porta il punteggio sul 4-1 e Liuzzo con un autentico miracolo blinda il risultato a trenta secondi dalla sirena. Nel prossimo turno le biancorosse si recheranno in casa della New Cap per l’ultima partita di regular season.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta