L’attesa è finita. Dopo mesi di incertezza, il campionato di Serie C è pronto a ripartire. Oltre alla Littoriana, ai nastri di partenza altre 7 squadre, per un mini-torneo con gare di sola andata. Roberta Cargnelutti, giocatrice del club nerazzurro, è carica in vista dell’esordio del 17 aprile, a Civitavecchia, contro l’Atletico Tirrenia. Tra i temi affrontati, anche l’arrivo di Colaiaquo in prestito secco dal Latina.

CARGNELUTTI – “Ci stiamo allenando con grande intensità, alternando una seduta con il preparatore atletico a due con mister Grassia, funzionali per curare tecnica e tattica – spiega Roberta -. Dopo tutto questo tempo, ci eravamo rassegnate all’idea che il campionato non sarebbe ricominciato, ma, per fortuna, si è giunti a una soluzione. Ritrovare rapidamente la condizione, soprattutto dal punto di vista mentale, non sarà facile, confido nella nostra grande voglia di giocare e di vincere. Il 17 ci aspetta una gara complicata, l’Atletico Tirrenia è una bella squadra e lo ha sempre dimostrato in questi anni, perciò dovremo preparare la sfida con molta attenzione”. La laterale riflette sul nuovo innesto della Littoriana: “Sono contenta per l’arrivo in prestito di Antonella Colaiaquo, siamo fortunate a poter contare su una giocatrice in più in un periodo del genere. Parliamo di un elemento di spessore, che calca i campi di futsal da parecchi anni. Sono sicura che darà un grande supporto alla squadra”.

Alessandro Amici