Restare a Roma per proseguire contemporaneamente su due binari, lo sport e la carriera. E’ questa la priorità di Liliana Nicoletta, professione portiere, nel’ultima stagione al Kick Off, dopo un anno al Florentia e la vittoriosa esperienza con l’Olimpus Roma di Daniele D’Orto.
Per l’estremo difensore, rientrato a casa dopo questa stagione resa anomala dalla pandemia, il prossimo sarà un anno importante dal punto di vista professionale. Ma la passione per il futsal rimane e lei, Liliana, cercherà con tutta se stessa di abbinare il lavoro al parquet!
Cosa farai nella prossima stagione? Resterai al Kick Off?
“La stagione si è conclusa come nessuno si aspettava; a Milano mi sono trovata bene, ho conosciuto ragazze fantastiche, sia dentro che fuori dal campo. Ho deciso tuttavia, di non rimanere alla Kick Off, d’altra parte sono sicura che la nostra amicizia durerà nel tempo, indipendentemente dalla maglia che si deciderà di indossare”
Si dice che tutte le strade portino a Roma: tornerai a casa per giocare nella tua città?
“Non ti nascondo che è quello che vorrei. Mi piacerebbe continuare a giocare perché al cuore non si comanda e la passione che ho per questo sport è grandissima. Le priorità mi impongono di rimanere a Roma e se trovassi una squadra qui nella Capitale sarebbe pazzesco!”
Sappiamo che diverse squadre si sono fatte avanti per te… Ma tu non hai ancora deciso. Cosa vorresti per la prossima stagione?
“Qualcuno si è già fatto avanti e la cosa mi rende davvero felice ma, come ti dicevo prima, vorrei rimanere a Roma per motivi professionali, per poter portare avanti carriera e sport.
Sarà difficile ma spero di riuscirci per poter dare il massimo in entrambi i fronti”.