Il countdown sta per terminare: domenica alle 17 al PalaCurtivecchi di Montemesola scatta la nuova stagione di serie A del futsal in rosa. Una emozione, l’ennesima, come il primo giorno di scuola per l’Italcave Real Statte come sottolinea Marcella Violi.

Ruolo importante per lei in questa annata: infatti, alle spalle di Margarito, capitano della formazione ionica, ci sarà la ragazza calabrese che ha fortemente voluto rivestire la maglia rossoblù in questa stagione.

Il suo punto di vista è quello della squadra che “sin dal primo giorno di allenamento ha messo in campo tanta voglia di far bene. Certo, al momento è un po’ come una costruzione da verificare andando avanti col tempo. Di gara in gara, sicuramente, crescerà intesa e condizione e questo potrà far capire realmente le nostre potenzialità”.

Violi preferisce essere ancor più chiara facendo una metafora: “L’Italcave Real Statte in queste settimane si va formando, plasmando, insomma sta diventando un corpo unico. Ed eccoci insieme pronte ad ogni sforzo, a fare sul serio e a mettere in campo tutto quello che finora il mister è riuscito a tirar fuori in ognuna di noi, continuando a lavorare sui nostri piccoli difetti che col tempo cercheremo di far sparire”.

Dopo l’impegno in Nazionale con l’Italia, Marcella Violi si è gettata a capofitto nel lavoro con la maglia rossoblù. Questa settimana è iniziata in maniera classica per quel che concerne i match di campionato, con quei ritmi che sanno di rintocco a una campana di “nome” campionato. Ogni giorno un tocco che ha un suono sempre più forte, sino a giungere all’appuntamento dell’esordio.

“Anche se – sorride Violi – qualche piccola differenza con i giorni scorsi esiste: come tutte, siamo più concentrate, consapevoli che inizia ufficialmente la stagione e le gare che valgono 3 punti. Testa e cuore sono rivolti alla prima partita in casa, davanti al nostro pubblico. Personalmente sto bene e credo che i miei pensieri siano quelli delle mie compagne, scendere in campo decisive per un buon inizio e per Mister Marzella”.

Il tecnico è il sicuro assente di domenica prossima: appiedato dal giudice sportivo per 4 turni nell’ultima edizione della coppa Italia, dovrà scontare in campionato la sanzione inflittagli. L’avversario non sarà dei più semplici ma Violi ribadisce il massimo impegno. “La Futsal Florentia è una neopromossa sicuramente con tanta voglia di esordire nel miglior dei modi oltre che una squadra ben strutturata . Sarà il campo a parlare. Noi ci siamo e usciremo dal campo con la maglia sudata”.

(fonte ufficio stampa statte)