Soltanto cinque giorni dopo il largo 9-0 rifilato all’Atletico Tirrena, la Lazio Under 19 femminile torna in campo. Le aquilotte, sul parquet amico del PalaGems, sfidano il Florida, reduce dalla vittoria per 5-1 sulle pari età del Perugia. “Domani sarà la partita più difficile del campionato – premette Jasmine Parente -, ma ci arriviamo preparate bene: siamo pronte”.

PARENTE – Le capitoline, se vorranno imporsi anche nella seconda giornata della massima competizione giovanile in rosa, dovranno ripetere lo stesso approccio avuto nella gara d’apertura. “Non essere passate in Coppa ci ha caricate ancora di più per fare meglio e non perderci nelle piccole cose”, afferma la classe 2003, che esalta la bontà del collettivo biancoceleste: “Il gruppo è unito – sottolinea il pivot -, puntiamo tutti allo stesso obiettivo”. Per tagliare, insieme, quel grande traguardo chiamato Scudetto. “Vogliamo prenderci quello che è sempre stato nostro”. La concorrenza è avvisata.

Alessandro Cappellacci